Il nostro Olio

IL NOSTRO OLIO

90 anni di esperienza nella ricerca costante della qualità hanno portato l’olio Ambrosini a distinguersi sul mercato quale prodotto per intenditori.

Molte gastronomie e ristoranti di pregio, in Italia e in Europa, hanno scelto il nostro olio e la soddisfazione dei nostri clienti ci riempie di orgoglio.


L’Olio Extra Vergine d’Oliva Ambrosini, ha spuntato il massimo punteggio nella selezione Oli Liguri, analizzati e valutati dagli esperti della Università di Bologna.

Inoltre ha partecipato al premio Internazionale BIOL 2013, 2014 e 2016, per gli Oli Biologici, vincendo due premi GOLD MEDAL e un premio SILVER MEDAL.

PROCEDIMENTO

 

Le olive, così come raccolte, vengono riversate in una tramoggia e, mediante un nastro elevatore, trasportati al defogliatore per l’eliminazione delle foglie e di altri corpi estranei (terriccio, pietrisco e rametti).


Successivamente le olive vengono inviate alla lavatrice, dove vengono accuratamente lavate.


Dopo questa fase, le olive sono pronte per la frangitura.

 

In questa fase le olive, già lavate e prive di foglie, vengono inviate al frangitore che le tritura,  ottenendo una pasta omogenea.


La pasta ottenuta viene inviata alle gramole dove viene rimescolata continuamente e dolcemente, in modo da consentire la liberazione e l’aggregamento delle goccioline di olio in essa contenuta.


Completata la fase di gramolatura, la pasta è pronta per l’estrazione.


Dalle gramole, la pasta di olive viene inviata al decanter, dove avviene l’estrazione.

 

Sfruttando la proprietà dei pesi specifici ogni singolo componente dell’oliva (olio, acqua e sansa) viene separato e inviato in destinazioni diverse:

• la sansa viene inviata nel silo per poi essere spedita al sansificio;

l’acqua di vegetazione  viene accumulata in apposita cisterna  per il successivo spandimento su terreni agricoli;

l’olio ottenuto dall’estrazione passa alla fase successiva di separazione.


Questa è la fase di completamento del ciclo di frangitura.

 

L’olio viene inviato ai separatori per la pulizia finale, dove vengono eliminate eventuali particelle di acqua e polpa ancora contenute.


Alla fine di questa fase l’olio esprime al massimo il suo aroma, il suo profumo nonché le sue qualità organolettiche.


Il prezioso olio ottenuto viene conservato in contenitori in acciaio inox per poi essere confezionato per il consumo.


La qualità di un olio di oliva dipende da molteplici fattori, sia agronomici sia tecnologici, fondamentali per l’attribuzione di quelle caratteristiche chimico-fisiche ed organolettiche che possono dare unicità al prodotto.

La produzione del nostro olio Extra Vergine di oliva è il risultato di precise regole,
quali le tecniche di coltivazione dell’oliveto, le operazioni di raccolta e conservazione dei frutti, non ultima una rigorosa procedura di frangitura delle olive e conservazione dell’olio ottenuto.

I NOSTRI RICONOSCIMENTI